Se Santander lo legge Vittorio Sechi (Parte II)


“gitta i tuoi vincoli, uman pensiero, e splendi e folgora di fiamme cinto; materia, inalzati: Satana ha vinto” D’accordo, caro Santander, la razionalità vuol dire tanto. È certamente parte considerevole del nostro vivere quotidiano. Senza di essa non potremmo mai immaginare di sopravvivere fra i marosi delle difficoltà che la Vita ha allestito sul desco dell’esistenza. Mai negletta, mai obliata, talvolta ricusata per lasciar campo … Continua a leggere Se Santander lo legge Vittorio Sechi (Parte II)

La morale di Santander di Giuseppe Carta. Recensione di Donatella Sarchini.


Ho appena terminato di leggere “La morale di Santander”. E posso dire che obbiettivamente è stata una lettura-avventura. Fin da subito lo sguardo del lettore è calamitato dall’immagine di copertina, bellissima e caotica, variegata e poetica, che rappresenta già un’anticipazione dello spirito e dell’atmosfera del libro. La ridda di simboli e di segni grafici, apparentemente indipendenti l’uno dall’altro per forma e significato, come quelli dei … Continua a leggere La morale di Santander di Giuseppe Carta. Recensione di Donatella Sarchini.

Movimenti vitali provocati dalla lettura di La morale di Santander. Esperienza di Stefania Bonu


Come odiare un libro dal primo istante in cui invase la mia casa, e la occupò prepotentemente con tutto l’egocentrismo spudorato che Santander rivendica ostinatamente. Ciò che mi colpì, vedendolo attraverso un filtro che confonde e porta verso decisioni inconsapevoli, fu la copertina, ricca di colori in contrasto tra loro. Degli animaletti di difficile comprensione e catalogazione, tanti segni indecifrabili, una “forse” pavoncella con un … Continua a leggere Movimenti vitali provocati dalla lettura di La morale di Santander. Esperienza di Stefania Bonu

La morale di Santander di Giuseppe Carta. Recensione di Alessandra Solina


La morale di Santander “Se non si ha il coraggio di violare le proprie regole, al compito della vita è meglio non giocarci”. Inizia così “La morale di Santander”, il romanzo di Giuseppe Carta. Definirlo “romanzo”, in effetti, appare alquanto riduttivo, essendo un’opera che intreccia più generi e svariate tematiche. “Se non si è pronti a violare le regole, al gioco della vita è meglio … Continua a leggere La morale di Santander di Giuseppe Carta. Recensione di Alessandra Solina

Esmeralda Nardi e “Visioni dal periscopio emozionale”


Nella vita può capitare di fare incontri emozionanti. Il mio è stato in una caffetteria di Cagliari, dove ho trovato un tavolino “apparecchiato” con dei libri. Incuriosita, mi sono avvicinata al banchetto, e l’attenzione è stata subito catturata da quello con la copertina bianca: “Visioni dal periscopio emozionale“ di Giuseppe Carta. Per mia indole, decido di non fermarmi all’esteriorità di una lucente e colorata copertina, … Continua a leggere Esmeralda Nardi e “Visioni dal periscopio emozionale”

Giuseppe Carta e “Visioni dal periscopio emozionale”: recensione Bianca Mannu


Dirò semplicemente come ho incontrato Giuseppe. Parlo dell’incontro con la sua parola, quella che noi epigoni dei chierici, con animo incurante, chiamiamo poesia. All’inizio il contatto si è prodotto per effetto di un timbro di voce forte, senza enfasi, assertivo.            Ho avvertito una sorta di impeto giovanile che tradiva un fremito di insicurezza sottostante.            Ogni significato verbale mi sgusciava; è scivolato via come il nome … Continua a leggere Giuseppe Carta e “Visioni dal periscopio emozionale”: recensione Bianca Mannu