BOOM! L’Evergreen nel canale di Suez, trasportava bambini ed armi. Sarà vero?


Apparentemente il capitano della nave era un membro delle forze speciali, non avrebbe nemmeno dovuto deviare la nave dalla sua rotta, in quanto un bug nel software di navigazione avrebbe effettuato la nuova rotta. La nave incagliata da martedi 23 marzo, a detta delle principali testate del MSM, sarebbe stata rimessa in navigazione ed il 31 marzo avrebbe raggiunto la sua destinazione al porto di Rotterdam in Olanda.

Molti danni sono stati accusati dal commercio mondiale ed all’alta finanza, presumibilmente oltre nove miliardi di dollari al giorno. La proprietà della nave sarebbe riconducibile al gruppo Walmart ed alla Fondazione Clinton, il CEO della compagnia sarebbe addirittura il marito della Maxwell, socia e complice di Epstein nello sfruttamento di minori.

Il comandante della nave, sarebbe rimasto in cabina di pilotaggio per coordinare l’imbarco degli ispettori che hanno preso il controllo dell’imbarcazione e condotto le perquisizioni. Perquisizioni che hanno permesso di liberare piu’ di 1000 bambini e trovare containers di armi pericolose!

Tutti i bambini sarebbero stati evacuati la notte prima della ripartenza, nel silenzio totale dei media! Mentre dagli Stati Uniti, la marina militare ha inviato la nave medica USNS Mercy (T-AH-19) per il soccorso dei piccoli.

Quindi dopo che il canale è stato reso funzionale, l’evergreen è stata condotta in uno slargo, chiamato Great Amer Lake, per un’ispezione piu’ approfondita del contenuto dei containers. Sarebbe addirittura possibile che i containers vengano scaricati a terra per lo smistamento e la confisca di ciò che è illegale. eADVhttps://c42a42e0394550386cabab9d90e697b9.safeframe.googlesyndication.com/safeframe/1-0-38/html/container.html

Durante i sei giorni di blocco del canale di Suez, le altre navi in attesa sono state ispezionate, cosi come i containers scaricati in mare e, su alcune di esse sono state trovate armi che avrebbero potuto scatenare una guerra in medio oriente, se nelle mani degli estremisti.

La evergreen, dopo il blocco visivo di google earth  è stata posta sotto sequestro fino a nuovo ordine per consentire la verifica del carico, oltre quello trovato relativo alla tratta di esseri umani in totale violazione dei trattati internazionali ed i diritti umani. Questi crimini verranno pertanto gestiti da tribunali militari in accordo con la corte di Norimberga ricostituita.

Tra poco sarà necessario un nuovo sistema di telecomunicazioni quantistiche a reti unificate XRP, gestito direttamente dalla space force americana, per consentire la reale diffusione delle notizie. Giusto ieri sera valutavamo tutti questi fatti e documenti nell’intervista on line sul Canale Youtube di Luca Nali, che potrete trovare sul web digitando il mio nome. https://youtu.be/tta_S3FbN-s

Come potrete verificare nei miei articoli precedenti, pubblicati su questa testata, il lancio di 120 satelliti per il nuovo sistema di trasmissione quantistica era stato completato con successo la scorsa settimana. 

Nel frattempo la flotta navale russa è dislocata nel mediterraneo ed i separatisti Ucraini si stanno mobilitando per contrastare l’armata russa nel Dumbass ed in Crimea, questi fatti stanno portando i militari ad allertare lo stato di emergenza nucleare DEFCON 1, fatto molto preoccupante vista l’operazione militare ODIN già in corso in tutta Europa. 

Tutti i trasporti verrebbero interroti per impedire l’eventuale fuga di persone implicate in questi reati di gravità inaudita, tanto vale per l’oscuramento delle trasmissioni satellitari, che verrebbero unificate sotto il controllo dell’attuale forza in carica, ovvero la space force americana, comandata dal Gen. Flynn e colleghi. Eventuali messaggi di allerta verrebbero trasmessi simultaneamente a tutti i telefoni cellulari nel mondo attraverso l’applicazione “Signal”.

Il programma NESARA è operativo da ieri, i primi pagamenti di 20 mila miliardi sono stati convertiti nella nuova valuta in block chain, ed apparentemente 1000 miliardi di dollari di denaro flat dalla provenienza non identificabile non verrà convertito nella nuova rete QFS cosi come le crypto. Molti cambiamenti sono in atto in queste ore.

Fonte: https://ilquotidianoditalia.it/boom-levergreen-nel-canale-di-suez-trasportava-bambini-ed-armi

Inserisci QUI sotto

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.