Ivan Monni è il Ginepro d’onore del contest Radici Impulso e Rivoluzione- Terza edizione


-La libertà è Poesia,

come Teatralizzare la via?-

Aliti di poesia e teatro

senza duello, timoni e timori

radici-sbocciate1

Radici, impulso e rivoluzione” è la raccolta delle commedie di Giuseppe Carta, composta da tre copioni tragicomici e da un canovaccio. Per esigenze di emancipazione, l’ambientazione avviene nella realtà della Sardegna, centro del Mediterraneo e connessione pacifica per i popoli…continua)

La terza edizione del Contest letterario gratuito di TEATRO e POESIA “Radici, impulso e rivoluzione” è promossa dall’associazione culturale “Meris in Domu” e dal centro culturale NAI.

Autori in Evoluzione

Il tema era libero ma la giuria ha particolarmente gradito i tumulti evolutivi generati dalle innate follie da realizzare, fonte di benessere collettivo che gli umani spesso scordano di mettere in pratica

Durante il Contest gli autori hanno ricevuto dai lettori una guida precisa riguardo al proprio modo di intendere l’opera appena letta. Chi non è arrivato alle fasi finali potrà testimoniare al futuro la propria assoluta presenza, non bisognosa di ulteriori conferme e sottolineature.                                                      

Tutte le opere partecipanti QUI: 

I finalisti QUI


Ginepro d’onore

GINEPRO

Il Ginepro d’onore di RADICI, IMPULSO E RIVOLUZIONE 2018 è per diritto rivolto alla lirica che più di tutte ha saputo COMUNICARE la propria determinazione. Quali sono le nostre RADICI? Da cosa è generato il nostro IMPULSO? Il presente è rivolto al futuro  per una RIVOLUZIONE?

Ivan Monni

-Su Deu de is campus de s’Idanu-

Acanta de su mari
intra de is istainis de su sali
ddui fiat s’antigu Deu Qart
alabau de piscadoris, pastoris e messajus.

A pustis chi sa genti de foras nd’iat portau su Deu Petrolliu
e si nd’essi fuiu cun su dinai in buca
diventau fiat su mari nieddu, e sa genti sfainada.
Su Deu Qart si fiat inchietau.

Sa genti sfainada no produsiat prus.
Assìstia, pensàt scéti a comporai de foras.
Insandus iant fatu una crèsia noa
cun d-unu bellu mercau aintru

Sa genti a fùrrius andaiat scioberendi
su beni a tirai a marra, no spaciàt mai.
Aintru de cida, ma pruschetotu su dominigu.
A saludai su Deu Karrfur, dònnia dii.

Scéti ca su bèciu Deu Qart si fuat unfrau
poita ca imoi nemos produsiat e nimancu bendiat prus
e intzandus faiat spaciai su dinai a sa genti
allestru, prima de su tempus suu.

Arribendi a cuaddu, unu Deu nou
castiendi a-i-largu, giai si biiat.
Amazon a Karrfur nci bogàt
E Qart puru, arròsciu, andau si ndi fiat!

TRADUZIONE

-Il Dio dei campi di Su Idanu-

Vicino al mare
in mezzo allo stagno del sale
c’era l’antico dio Qart
adorato da pescatori, pastori e agricoltori.

Dopo che la gente di fuori aveva portato il Dio Petrolliu
ed essersene andati con i soldi tra i denti.
Il mare era diventato nero, e la gente disoccupata.
Il Dio Qart si era arrabbiato.

La gente disoccupata non produceva più.
Assistita, pensava solo a comprare da fuori.
Allora avevano fatto una nuova chiesa
con un bel mercato dentro.

La gente a frotte andava a scegliere
quei tantissimi beni, che non finivano mai.
In settimana, ma soprattutto la domenica.
A salutare il Dio Karrfur, ogni giorno.

Solo che il vecchio Dio Qart si era offeso
perché adesso nessuno produceva e neanche vendeva più
e allora faceva terminare i soldi alla gente
rapidamente, prima del normale tempo.

Intanto arrivando a cavallo, un Dio nuovo
da lontano, già si vedeva.
Amazon mandava via Karrfur
E Qart pure, stanco e sfiduciato, se ne andò!

ivan-monni


Il caso editore1

Ricordando che successiva al Contest nascerà l’Antologia degli AUTORI IN EVOLUZIONE by Paradigma Nouu, ringraziamo tutti i  partecipanti!

Inserisci QUI sotto

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.