Un pensiero su “Muro contro muro? Dialogare è meglio.

  1. I muri tra gli esseri umani non dovrebbero proprio esistere.
    Ascoltare e cercare di comprendere a fondo l’interlocutore prima di parlare è indispensabile alla qualità del dialogo.
    Mi vengono in mente quelle storie di pellirossa, dove le persone si dispongono a cerchio, al centro di una tenda Teepee, a fumare un calumet, e a parlare uno per volta, con calma, senza mai interrompere un oratore durante il suo discorso.
    Poi mi vengono in mente i talk show alla TV… e al confronto mi cadono le braccia – giusto per usare un eufemismo.
    Credo che dovremmo recuperare con urgenza una diversa scansione del tempo, un utilizzo sacro delle pause per riflettere, una serenità dell’animo scevra da pregiudizi.
    Se riuscissimo a realizzare tutto questo, non solo i rapporti umani ma anche i rapporti tra i diversi paesi e le loro culture ne guadagnerebbero.
    A dirlo sembra una cosa così semplice, e invece si sta rivelando un’impresa sempre più titanica.
    E mi domando perché non si possa fare un bel reset di questo retaggio sbagliato, e cominciare ad esercitarci tutti quanti al dialogo. Ora, qui, adesso…

    Piace a 1 persona

Inserisci QUI sotto

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.