Radici, impulso e rivoluzione. La voce di nessuno

Radici, impulso e rivoluzione. La voce di nessuno

 

 

“Radici, impulso e rivoluzione” è una raccolta di commedie composta da tre copioni tragicomici e da un canovaccio.

Per esigenze di emancipazione l’ambientazione avviene nella realtà della Sardegna, centro del Mediterraneo e connessione pacifica per i popoli.

Una raccolta studiata perché diventi il veloce strumento operativo nel percorso di divulgazione e sperimentazione del teatro sociale nella riscoperta del mondo e di se stessi.

“In che giorno è oggi?” L’ambientazione avviene nella Sardegna nuragica dimenticata, Radice-stimolo che racconta un futuro possibile, quadro drammaturgico che indaga dinamiche socialmente attuali.

“In aicci oi aicci” prima scritto Nella forma bilingue sardo-italiano, si descrive la penosa situazione che nel 1906 portò la sardegna a ribellarsi contro lo stato oppressore e Le sue tasse e balzelli.

“In Quartucciu e Parigi”, avviene una fortunata serie di equivoci che porterà il personaggio principale “folie de la vie” a capire il motivo per cui rassomiglia a Giuseppe Verdi.

“Il quadro fatato” è il primo canovaccio scritto da Giuseppe Carta, era il 2004. Tramite la magia delle fiabe si sviluppano temi fondamentali come la relazione vittima-carnefice. Un gioco il teatro.

 

Si Può acquistare  QUI

oppure QUI

oppure richiedetelo a giuseppe carta.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...